DUE DILIGENCE FORNITORI

 

I Fornitori stanno al centro di quasi tutte le attività e i processi aziendali.

I rischi legati al Fornitore sono molteplici: finanziari, legali, produttivi e reputazionali.

Un danno recato da un Fornitore mal valutato, non monitorato o in default è più grave che la perdita di un credito commerciale, in particolar modo per le aziende produttrici.

Le imprese moderne devono spesso camminare coi piedi di piombo. Le società sono più sotto pressione che mai per la responsabilità sociale, il rispetto della legge e la capacità di essere competitivi, rendendo difficile ai compratori la gestione della catena di distribuzione. Dopo tutto, reti più brevi e più responsabili non sempre vanno di pari passo con l’efficienza in termini di costi.

Per gestire in modo appropriato i fornitori e adempiere alle responsabilità sociali, legali e commerciali, è importante bilanciare rischi e compensi.

Creare un equilibrio limitando i rischi!

Per assicurarsi che le catene di distribuzione funzionino efficacemente, le aziende devono limitare per quanto possibile i rischi –  effettuando una due diligence e aggiungendo trasparenza alla catena di distribuzione. Si riduce tutto alla conoscenza dei fornitori e assicurarsi che quando ci si assume un rischio con un fornitore, si può limitare la minaccia assicurandosi che rispettino determinati principi.

Investigazioni Italia contribuisce a questa importante attività di validazione dei Fornitori attraverso un’ analisi specialistica non solo economica finanziaria, ma di tutti quegli elementi determinanti per la conoscenza e la valutazione non solo dei rischi finanziari delle operazioni commerciali, ma anche dei rischi reputazionali e legali, legati alle problematiche corruzione e riciclaggio (D.Lgs. 190/2012 Anticorruzione e trasparenza – D.Lgs. 231/2007 Antiriciclaggio).